VITA CONDOMINIALE

La gente, si sa, litiga molto. Soprattutto in casa, ma non fra le mura domestiche, con la moglie, il marito, i figli: il terreno principale dello scontro è il condominio e il “nemico” numero uno il vicino di casa. Con cui scontrarsi, spessissimo tramite avvocati, per mille motivi: la presenza di cani e gatti che disturbano abbaiando e miagolando o,  peggio, lasciando poco graditi ricordini;  l’automobile posteggiata male; lo stereo e la televisione ad alto volume, l’odore dei piatti cucinati, soprattutto se di origine etnica, che esce dalle finestre, l’acqua che gocciola dai panni… Ma anche il ticchettio delle scarpe con… [Continua]

Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto,  sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue. Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini costretti a sorbirsi gli schiamazzi e, soprattutto, fumi e odori non graditi. Per evitare di avere problemi, basta rispettare l’articolo 844 del Codice civile: “il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi”…. [Continua]

Si scrive liti condominiali, si pronuncia  iperproduzione di stress (che non fa bene alla salute) e  spese da sostenere per le parcelle degli avvocati (che non fanno bene al portafogli….). Controindicazioni decisamente poco simpatiche che possono essere però superati grazie a uno strumento abbastanza recente: quello della conciliazione attraverso la mediazione. Una “via di fuga” da prendere in esame con grande attenzione perché può far risparmiare litri di bile e montagne di soldi, illustrata da uno dei più grandi esperti in materia, l’avvocato Bruno Fabrizio Guizzetti. Favorevolissimo a questa “nuova strada”, utilissima anche a rìdurre la mole di cause che soffocano… [Continua]

Non sempre avere un tetto sopra la testa mette al sicuro dalle intemperie. Può succedere, infatti, che per errori strutturali o per usura acqua proveniente dal tetto dell’edificio penetri fino all’interno delle abitazioni. La prima cosa da fare è segnalarlo all’amministratore, il quale provvederà alla riparazione e a dividere le spese fra i condomini. Perché esiste una normativa precisa che regola la divisione dei costi a seconda che il lastrico solare, termine tecnico per indicare il terrazzo, sia di proprietà di un solo inquilino o di proprietà comune. Nel primo caso le spese di ristrutturazione verranno pagate dal proprietario del… [Continua]

pubblicato il 24 maggio 2017 da
in Liti & cause
commenti: 0

Chi acquista un immobile in un condominio deve mettere in conto un possibile costo aggiuntivo: quello per le spese condominiali eventualmente non saldate dal venditore, sia per l’anno in cui viene sottoscritto l’atto di  compravendita, sia per anno precedente. “Questo per la responsabilità solidale che li lega, e la cosa vale anche per gli immobili acquisiti in asta giudiziaria”, spiega Vincenzo Vecchio, responsabile del Centro studi nazionale di Appc, l’associazione dei piccoli proprietari di case. Controllate i dati contabili, eventuali opere straordinari, vertenze giudiziarie… “Chi acquista può tutelarsi facendosi dare dall’amministratore… [Continua]

Condomini non più con la portineria ma con un’infermeria e con un “professionista” del primo soccorso al posto del portinaio, disponibile a intervenire in caso di un malore di un inquilino anziano (oltre che ad andare in farmacia a prendere  i medicinali o a fare la spesa quotidiana). E poi condomini con ampie aree comuni destinate a ospitare asili, piccole mense, sale giochi e lavanderie e stirerie comuni… In altre parole non più condomini dormitorio ma edifici capaci di trasformarsi in piccole comunità con servizi mirati a… [Continua]

Accade spesso, in Italia, che le normative pensate per tutelare un soggetto finiscano per intaccare i diritti di qualcun altro. E quando i soggetti in questione sono da una parte un privato e dall’altra un istituto di credito o una società di leasing, non è difficile immaginare quale dei due sia destinato a finire per essere danneggiato. Il caso in questione riguarda l’assicurazione obbligatoria imposta dalle banche per erogare mutui e dalle società di leasing nelle locazioni finanziarie. L’obiettivo è chiaro e anche legittimo: tutelare banche e finanziarie in caso di eventuale distruzione o danneggiamento del bene. Il problema è che un… [Continua]

La nuova frontiera della riqualificazione edilizia si chiama condominio. Ma non è solamente una questione di dimensioni: è una questione culturale e, soprattutto, economica. Culturale perché dietro alla riqualificazione dei condomini c’è un progetto molto più ampio, un progetto di rigenerazione urbana che mira alla sistemazione di interi quartieri. “È necessario far maturare questa fruttuosa stagione degli incentivi, incentivando anche la riqualificazione urbana e i programmi integrati: bisogna vincere la sfida della riqualificazione non tanto degli appartamenti, ma dei condomini o addirittura di interi quartieri” aveva detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, qualche mese fa. E… [Continua]

pubblicato il 15 luglio 2016 da
in Assemblee & Amministra tore
commenti: 0

Corsi di aggiornamento per amministratori condominiali. Saranno loro a fare da  spartiacque fra la vecchia e la nuova professione dell’amministratore, a stabilire che d’ora in avanti non potrà più essere un’attività “improvvisata”, ma dovrà essere affidata a un professionista, a un esperto chiamato ad assumersi precise responsabilità nella gestione del bilancio di quella che è ormai diventata l”azienda condominio”. Un professionista che per svolgere con una nuova cultura manageriale il suo incarico e per non correre rischi, anche pesantissimi, sotto il profilo economico, non potrà… [Continua]

Difendere i principi liberistici e costituzionali della proprietà e del risparmio dal punto di vista economico, sociale, etico e civile. È per questo che è nata Confedilizia, l’organizzazione storica italiana dei proprietari di case da una costola della quale è nata Appe, l’associazione provinciale della proprietà edilizia, di Bergamo  divenuta un prezioso alleato pronto a scendere al fianco di migliaia di persone che hanno scelto il mattone come investimento per la vita e che i professionisti di Appe Confedilizia Bergamo (dai responsabili degli uffici a contatto col pubblico ai notai, agli avvocati ai commercialisti messi a disposizione) sono pronti a difendere… [Continua]

Oltre un quinto delle cause civili pendenti in Italia, secondo il ministero della Giustizia, riguardano le liti condominiali. Tolleranza e comprensione, evidentemente, non fanno parte del Dna dell’italiano medio, almeno quando rientra nelle mura di casa dopo una lunga giornata di lavoro. E si trasforma in un inflessibile controllore delle regole del vivere comune, un vigile dall’elasticità pari a quella di una sbarra di acciaio inossidabile capace di provocare escalation degne dei guerrafondai più spinti. Se camomilla e yoga non bastano, navigando in Internet è possibile scovare perfino alcuni consigli per litigare almeno con classe, infastidendo il vicino di casa… [Continua]

Quando una semplice lite condominiale si trasforma in una serie di atti intimidatori protratti nel tempo, ci si trova di fronte a un tipo di reato che solamente negli ultimi anni è stato istituzionalizzato. Il nome tecnico, inglese come gran parte dei nuovi vocaboli, è quello di stalking, che deriva dall’inglese to stalk, cioè camminare con circospezione un po’ come fa il cacciatore quando è nelle vicinanze di una preda. Portato qualche anno fa a conoscenza del grande pubblico dal film Attrazione fatale, quello dello stalking è un comportamento comune nelle questioni di cuore, ma il concetto è stato ormai… [Continua]

Un sistema d’allarme costa troppo? Non allarmatevi, ma cercate di migliorare la vostra sicurezza installando un servizio di videosorveglianza. Se abitate in un condominio, tuttavia, il posizionamento di telecamere negli spazi comuni richiede la conoscenza e l’ottemperanza di alcune norme che gli amministratori, purtroppo, a volte non conoscono. Il Codice civile, innanzitutto, prevede che l’autorizzazione all’installazione di un impianto di videosorveglianza possa essere dato da una maggioranza degli intervenuti a un’assemblea condominiale nella quale sia rappresentata almeno la metà del valore millesimale. Una volta installato l’impianto, tuttavia, bisogna stare attenti a disciplinarne l’utilizzo. Bisogna, innanzitutto, segnalare la presenza di telecamere con… [Continua]

pubblicato il 7 settembre 2015 da
in Assemblee & Amministra tore, Domotica, News
commenti: 0

Probabilmente a Babilonia, dove i giardini pensili erano talmente belli e rigogliosi da essere inseriti nelle sette meraviglie del mondo antico, i limiti condominiali erano meno rigorosi di quelli italiani. Per questo i condòmini con spazio a disposizione e pollice verde devono, prima di incamminarsi sulla strada del giardinaggio urbano, prendere alcune precauzioni. Innanzitutto verificare che l’impermeabilizzazione sia sufficientemente integra da impedire infiltrazioni e in grado di sostenere i flussi acquei destinati a irrigare le piante. Gli interventi strutturali, con relative specifiche tecniche, devono poi essere sempre comunicato all’assemblea condominiale per sollevare il condominio da eventuali danni. Da non sottovalutare… [Continua]

Amministratori di condominio si diventa. E lo si diventa solamente dopo aver percorso un impegnativo ed esauriente iter di formazione in grado di fornire gli strumenti necessari per svolgere al meglio un’attività sempre più importante. Ventisette lezioni teoriche per un totale di 54 ore, sette esercitazioni pratiche per un totale di 27 ore e una prova finale scritta. Ecco il cammino del corso di formazione iniziale (per scaricare il modulo di adesione cliccate qui) proposto da Gesticond Bergamo, l’associazione nazionale aderente a Confedilizia. Responsabile scientifico sarà l’avvocato Fabrizio Bruno Guizzetti. I formatori saranno gli avvocati Paolo Belelli, Giorgio Boldizzoni, Giulio Chiesa,… [Continua]

In Italia ci sono oltre un milione di condomini. Basterebbe questo dato, impressionante se si pensa alle decine o addirittura centinaia di inquilini che abitano ogni singolo edificio, per giustificare una fiera dedicata a questa realtà, un evento “costruito” per raccontare tutto quanto ha che vedere, quotidianamente, con questo incredibile mondo  popolato da decine di milioni di persone. A cominciare dall’aspetto più importante: la gestione, quotidiana di un condominio, che vuol dire amministrazione, manutenzione, gestione di eventi ordinari e straordinari, convivenza di persone con storie, culture, esigenze, problemi, caratteri diversi fra di loro… Edifici vecchi e spreco di energia vogliono… [Continua]

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Navigate anche qui
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Per la pubblicità


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
I MIGLIORI AFFARI SELEZIONATI PER VOI
Acquista casa e scegli tu il numero dei locali, i metri quadrati, le rifiniture…
LEGGETE ANCHE LE PROPOSTE DI
Engel & Völkers Fox Agency Costruzioni Agazzi Srl
GUARDATE ANCHE I VIDEO
Caldaie a legna Visita la casa dal tuo computer
La casa vi piace. Ma abitarci sarà davvero bello? Nella via, nelle vicinanze ci sono servizi pubblici e posteggi? Aree verdi e impianti sportivi? Negozi, ristoranti e farmacie?
Agenti immobiliari? Scaricate qui il pdf del questionario per dare la vostra valutazione dei servizi nella via o nel Paese….
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..