Un fiore di casa
Un fiore di casa A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. Email: Info@fiuoreriaamadei.it Tel. 035 530112. Avete un dubbio ( o proprio non avete la benché minima idea di cosa fare) su come curare una pianta o mantenere un mazzo di fiori recisi? Inviata una e mail a Emiliano Amadei, fiorista già campione lombardo e campione italiano e fra i candidati al titolo di campione europeo e otterrete il miglior consiglio su cosa fare….
CasaVuoiSapere  RSS FeedSegui i post della categoria

Emiliano, aiuto! Mi è stata donata una pianta che sembra un ananas, con un fiore che sembra un gigantesco grappolo di fiori rosa. Non so cosa sia e soprattutto come vada tenuta… Stefania Dalla descrizione che ha fatto direi che le hanno regalato una Medinilla, pianta originaria della fascia tropicale che nel nostro clima può sopravvivere solo in appartamento. La cura consiste nel tenerla vicina a fonti di luce ma non diretta, quindi accanto a una finestra ma facendo attenzione che il fascio di sole non la colpisca. È una pianta che, nonostante sia fiorita, non richiede troppa acqua. La… [Continua]

pubblicato il 19 gennaio 2016 da
in Un fiore di casa
commenti: 0

Ogni anno alla festa della mamma ricevo una bellissima azalea. Ogni anno, puntualmente, perde le foglie nell’arco di poche settimane. Sono disperata….. Maria Rosa Non si disperi. La soluzione in realtà è semplicissima. Contrariamente a quello che si consiglia per le altre essenze, nel periodo di fioritura l’azalea va costantemente bagnata, arrivando a lasciare un dito d’acqua anche nel portavaso per mantenere costante l’idratazione dei fiori copiosi sulla chioma. Una volta completata la fioritura l’azalea va invece urgentemente travasata usando un diametro di vaso di due – quattro centimetri più grande di quello, solitamente piccolo, della confezione originale. Questo per… [Continua]

pubblicato il 19 gennaio 2016 da
in Un fiore di casa
commenti: 1

Come faccio rifiorire un’orchidea? E’ quella della specie più comune, quella che si chiama Phalaenopsis (spero di non aver sbagliato il nome facendo il copia incolla da internet…)? Daniela Non ha sbagliato affatto. Nome esatto. Per far rifiorire la sua orchidea servono molta luce e calore oltre a del buon concime (meglio se liquido che può trovare in qualsiasi negozio di fiori, un’ottima marca è la Cifo) che le consiglio di diluore con acqua seguendo le indicazioni scritte sulla confezione (solitamente in un rapporto di un tappo ogni tre litri d’acqua). L’operazione deve essere effettuata una sola volta la settimana… [Continua]

pubblicato il 19 gennaio 2016 da
in Un fiore di casa
commenti: 0

Cara redazione di Casa in fiore, sono alle prese con un bellissimo, oltre che profumato, giacinto, regalatomi sotto Natale. Praticamente non ho mai avuto fiori in casa (ho 19 anni e mi sono appena sposata). Come non lo faccio morire???? Aiuto!!!! Michelle Il giacinto è una pianta bulbosa e una volta sfiorita (succederà presumibilmente a fine gennaio se glie l’hanno regalato a Natale….) le strade percorribili sono due: la prima è quella di piantumarlo in giardino o in terrazzo semplicemente prendendo il bulbo e mettendolo a dimora come nel vasetto, non troppo interrato, dove la pianta seguirà il suo corso… [Continua]

pubblicato il 19 gennaio 2016 da
in Un fiore di casa
commenti: 0

Gentile Emiliano, chi mi ha regalato delle splendide primule mi ha raccomandato assolutamente di bagnarle perché stando in casa con i termosifoni accesi rischiano di seccare e appassire. Mi ha consigliato di bagnarle addirittura in abbondanza tutti i giorni. Non è troppo? Patrizia Bagnarle si ma non “annegandole”. Il terriccio nel vaso deve essere tenuto umido, ma non zuppo d’acqua. Bagnarle tutti i giorni sarebbe un errore e rischierebbe di far marcire le radici. Il consiglio è quello di toccare il terriccio con le dita e controllare se è ancora umido. In questo caso sarebbe inutile e dannoso aggiungere dell’acqua.

pubblicato il 19 gennaio 2016 da
in Un fiore di casa
commenti: 0

Come faccio a far durare il più possibile un mazzo di fiori recisi? Lorella L’errore più comune è prenderli così come sono stati regalati e metterli in un vaso con l’acqua. Bisogna invece pulire il gambo togliendo eventuali foglie e, nel caso delle rose, le spine, e rinnovare il taglio, possibilmente con una lama affilata e in obliquo per creare una superficie più grande e aumentare la possibilità per il gambo di “bere”, accorciandolo anche solo di un centimetro. Si va così a eliminare l’embolo che si è creato quando il fiore non avendo acqua ha assorbito aria….

pubblicato il 19 gennaio 2016 da
in Un fiore di casa
commenti: 0
ULTIMI COMMENTI
Per la vostra pubblicità

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
I MIGLIORI ARTIGIANI PER CASA, UFFICIO...
Col ferro realizziamo soppalchi, scale, cancelli... ma anche culle per neonati
Colori e disegni, così le pareti “arredano” ogni ambiente di case, uffici, negozi
La pietra? Fuori usatela per rivestire la casa dentro per vestire con stile bagni, cucine, scale….
La sartoria dove vengono disegnati, tagliati e "cuciti" i più incredibili mobili su misura
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..