Chi acquista un immobile in un condominio deve mettere in conto un possibile costo aggiuntivo: quello per le spese condominiali eventualmente non saldate dal venditore, sia per l’anno in cui viene sottoscritto l’atto di  compravendita, sia per anno precedente. “Questo per la responsabilità solidale che li lega, e la cosa vale anche per gli immobili acquisiti in asta giudiziaria”, spiega Vincenzo Vecchio, responsabile del Centro studi nazionale di Appc, l’associazione dei piccoli proprietari di case. “Chi acquista può tutelarsi facendosi dare dall’amministratore condominiale una dichiarazione da cui risultino i dati contabili  dell’unità immobiliare, eventuali opere straordinarie in corso o solo deliberate ed eventuali vertenze giudiziarie. Inoltre sarebbe consigliabile… [Continua]

In Italia ci sono oltre un milione di condomini. Basterebbe questo dato, impressionante se si pensa alle decine o addirittura centinaia di inquilini che abitano ogni singolo edificio, per giustificare una fiera dedicata a questa realtà, un evento “costruito” per raccontare tutto quanto ha che vedere, quotidianamente, con questo incredibile mondo  popolato da decine di milioni di persone. A cominciare dall’aspetto più importante: la gestione, quotidiana di un condominio, che vuol dire amministrazione, manutenzione, gestione di eventi ordinari e straordinari, convivenza di persone con storie, culture, esigenze, problemi, caratteri diversi fra di loro… Edifici vecchi e spreco di energia vogliono… [Continua]

Klimatrave1

L’edilizia è, tradizionalmente, un lavoro maschile. Forse è per questo che fa un certo effetto trovare quattro donne alla guida di un’impresa di costruzioni, specializzata nella produzione di manufatti in cemento per edilizia, arredo urbano e arredo giardino. Ma ancor più stupisce che siano state proprio loro a risolvere un problema al quale migliaia di loro colleghi maschi non avevano saputo trovare una soluzione: quello delle infiltrazioni di umidità, con la conseguente formazione di muffa, negli angoli sopra porte e finestre. Un problema non da… [Continua]

2014-01-14 19.18.22

Ci sono occasioni che non capitano tutti i giorni. Anzi, che non capitano quasi mai. E che, quando capitano, vanno prese al volo. È il caso dell’occasione offerta ai navigatori di wwwcasavuoisapere.it da Roberto Canavesi, architetto che da oltre 20 anni si occupa a Bergamo di progettazione in ambito civile e industriale, protagonista di importanti interventi di ristrutturazione  e di restauro, ma anche di apprezzatissimo progetti di interior design, e che attraverso questo nuovo portale dedicato al mondo del mattone  in tutti i suoi aspetti… [Continua]

Spettabile redazione, mia mamma possiede un appartamento attualmente non abitato in un palazzo composto da 12 appartamenti, (premetto che l’amministratrice mi ha detto che non esiste nessun regolamento condominiale) e due volte all’anno pago le spese condominiali, compresa l’acqua che consumano tutti gli altri condomini, in quanto la sua gestione è centralizzata. Potrei non pagare l’acqua di questa casa che non viene mai utilizzata? In attesa di vostro gentile riscontro. Cordiali saluti. Doriana. Gentile Doriana, il condomino che non utilizza l’appartamento non è esentato dall’obbligo di pagare le spese per i servizi comuni. Per l’acqua fredda l’esonero (parziale) dal pagamento del servizio potrebbe… [Continua]

pubblicato il 11 agosto 2014 da
in Assemblee & Amministra tore, Consulenza, Contratti
commenti: 0
AFFITTI RINEGOZIAZIONE

Con il perdurare della crisi e l’incremento della tassazione sugli immobili, possedere una casa vuota diventa un lusso che pochi possono ormai permettersi. Per questo motivo anche a Bergamo si sta assistendo a un incredibile aumento dei cartelli “affittasi” e a un conseguente abbassamento globale dei canoni di locazione. Una situazione che non può, ovviamente, non incidere anche sulle situazioni preesistenti. Le richieste di rinegoziazione al ribasso dei canoni di locazione sono ormai all’ordine del giorno ed è difficile che il proprietario non accetti la… [Continua]

Casa-antiterremoto-bassa

Maggio 2012: il violento terremoto  che colpisce l’Emilia non fa solo  vacillare numerosi edifici anche a Bergamo e provincia, ma mina in profondità  le certezze di moltissimi bergamaschi sicurissimi, fino a quel momento, che  qui non sarebbe mai potuto succedere.  E concentra l’attenzione di molti su un’ipotesi scartata in passato: quella di abitare o lavorare in un edificio a prova di sisma. Un evento che ha spinto diversi proprietari di “vecchie case normali” (oggi ogni nuovo edificio dev’essere costruito per legge “a prova di terremoto”) e… [Continua]

Caro catasto, quanto ci costerai? È questa la domanda che milioni di italiani si stanno ponendo dopo l’annuncio che  la riforma del catasto, annunciata più volte in passato ma mai realizzata, sta per diventare una realtà dopo il via libera della Commissione Finanze del Senato che ha dato il via libera al primo decreto attuativo della riforma, con l’obiettivo di “riavvicinare i valori catastali degli immobili italiani ai reali valori di mercato”. Una vera e propria rivoluzione nel mercato immobiliare  destinata a cambiare, in peggio, in particolar modo per le case in centro e gli stabili d’epoca, i conti dei… [Continua]

Via Tito Livio

Parlare d’un progetto immobiliare,  ascoltare la descrizione delle sue caratteristiche architettoniche, delle sue soluzioni tecnologiche, può essere affascinante, può incuriosire. Può perfino farlo immaginare e desiderare. Ammirare quel progetto realizzato è molto di più:  permette di mettere a confronto l’immaginario con la realtà, consente di “tastare con mano” ogni dettaglio, di  soddisfare ogni curiosità. E , perchè no, può consentire di trasformare immediatamente il sogno in realtà, realizzando immediatamente il desiderio di acquistarlo. Per anni  moltissimi bergamaschi affascinati dall’idea di una casa ad altissimo risparmio energetico,… [Continua]

GALLO

“I periodi di transizione, ovvero quelli durante i quali si attende solo che le cose cambino, meno durano, meglio è. Soprattutto perché quando ci si augura che le cosa cambino, significa che non stanno andando bene. Il periodo di transizione per il mercato immobiliare sta durando da talmente tanto tempo da far si che le cose non vadano male, ma addirittura malissimo. Per il mercato immobiliare in generale, ma ancor di più per il mercato immobiliare turistico, per le seconde case, che rappresentando un “di… [Continua]

CASA VUOI VEDERE
L’acquirente visita casa vostra on line
Volete realizzare un filmato di un vostro immobile per farlo “visitare” on line a possibili acquirenti? Telefonate allo 035 216551
CERCA NEL BLOG
Puoi cercare un articolo utilizzando il campo seguente:
SERVIZI
Il vostro progetto
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
FILO DIRETTO
Filo diretto: La parola al notaio
La parola al notaio
Mutuo estinto? La banca deve fornire i documenti all'Agenzia delle Entrate Buongiorno, ho letto sul penultimo numero di Gente a pag 105 notizie in merito alla cancellazione dell’ipoteca. Avendo terminato di pagare l’ultima rata...

Rubrica a cura di:

FILO DIRETTO
Filo diretto: La parola all’avvocato
La parola all’avvocato
Il coinquilino può acquistare un pezzo di cortile comune e limitare la mia manovra in parcheggio? Come faccio a proteggere il mio diritto di parcheggiare senza dover fare dieci manovre e senza correre il rischio ogni volta di picchiare via l’auto visto che il mio vicino di casa vuole comprare il pezzo di cortile comune per allargare i suoi due box, riducendo immensamente la mia possibilità di manovra?

Rubrica a cura di:

FILO DIRETTO
Filo diretto: La parola al commercialista
La parola al commercialista
Ristrutturare oggi è davvero un affare? Se spendo 150mila euro quanto detraggo? Gentile dottor Boreatti, in questi giorni, partecipando a un incontro al quale oltre ad alcuni immobiliaristi era presente un giovane avvocato, ho sentito quest’ultimo affermare che “oggi se un proprietario immobiliare, potendoselo permettere, non approfitta degli incentivi statali per ristrutturare casa è un pazzo”. È davvero così?

Rubrica a cura di:

COMMENTI RECENTI
LA VETRINA
A Bergamo, in via Borfuro, vendiamo negozio di 120 metri quadrati...
A Torre de Roveri vendiamo, affacciato sul parco di Villa Astori, bilocale...
A Bergamo, posizione centralissima, vendesi loft di 380mq...