Avere mezzi pubblici che passano sotto casa quanto può farla valere in più?

Sono numerosi i fattori che influiscono sul valore di un immobile: uno di questi è sicuramente la presenza di infrastrutture, a iniziare da quelle per il trasporto pubblico. Infrastrutture capaci di rispondere a una domanda, sempre più alta, di proprietari che non  vogliono perdere troppo  tempo nel traffico e nel pendolarismo da e verso il lavoro e che ricercano perciò ,comodità e facilità per gli spostamenti; infrastrutture che  soprattutto se moderne e funzionali, possono determinare aumenti anche significativi del valore di case, ma anche negozi e uffici,  che si trovano lungo il tragitto o, meglio ancora, nelle vicinanze di fermate di metropolitane o di tram veloci,  di pullman o di treni, nell’ordine del 10, 15 ma anche 20 per cento. Un aumento, quest’ultimo, registrato per esempio alcuni anni fa dal mercato immobiliare di San Giovanni a Teduccio, nella zona est di Napoli, grazie alla realizzazione di una nuova linea della metropolitana. Ma anche Roma, con l’apertura della linea B1 e della C, ha visto un sensibile ritocco verso l’alto dei prezzi delle case in quartieri come Conca d’Oro o Pigneto, zone che prima venivano etichettate come “periferie degradate”. E ancora, citando un esempio più recente, i proprietari di case di Baggio, quartiere della periferia a nord ovest di Milano, da sempre penalizzato dai collegamenti,  hanno visto il valore dei propri immobili aumentare del 10 per cento con il prolungamento della linea rossa, come conferma un’analisi di Immobiliare.it insights, che ha esaminato l’andamento delle quotazioni nelle aree periferiche di Milano nel periodo 2021-2023. Un “effetto traino” dei valori immobiliari” che si appresta a  influenzare anche la “borsa immobiliare” di alcune aree di Bergamo e dell’imbocco della Valle Brembana grazie alla realizzazione di una nuova infrastruttura destinata a rappresentare  un’occasione di riqualificazione generale migliorando  la qualità della vita dei residenti, vecchi e nuovi: la nuova linea tramviaria T2 (i cui lavori sono ufficialmente partiti con l’approvazione del progetto esecutivo e con la prospettiva di concludersi a luglio 2026)  che porterà dalla stazione del capoluogo lungo la direttrice della Val Brembana fino a Villa d’Almè facendo sosta in 17 fermate realizzate lungo gli 11 chilometri e mezzo di percorso che seguirà il vecchio tracciato dell’ex Ferrovia della Valle Brembana, attraversando cinque Comuni (Bergamo, Ponteranica, Sorisole, Almè, Villa d’Almè), servendo una popolazione di oltre 240 mila abitanti e promettendo di “tagliare” ogni anno tremila tonnellate di anidride carbonica e 26 milioni di chilometri di traffico. Una nuova infrastruttura destinata a rivoluzionare la mobilità bergamasca, ma anche i valori immobiliari nelle vicinanze delle fermate: nove sul territorio di Bergamo, due a Ponteranica e altrettante a Sorisole, Almè e Villa dAlmè, (mentre due ulteriori fermate sono previste come collegamento agli interventi di riqualificazione urbanistica nelle aree dellex Reggiani a Bergamo ed ex Gres a Sorisole”. Più nel dettaglio il percorso, che condividerà tre fermate con la linea T1, con interscambio fra i due tracciati nella nuova fermata di via Bronzetti, in corrispondenza dellarea dove è in corso di realizzazione il progetto Chorus Life, altra maxirealizzazione destinata a cambiare il volto della città, farà tappa in borgo Santa Caterina, a servizio dello storico quartiere cittadino; allo Stadio, al servizio diretto dei tifosi dell’Atalanta con la sosta al Gewiss Stadium; nelle vie De Gasperi, Crocefisso e Sant’Antonio, promettendo di rilanciare ulteriormente un’area che, come dimostrano per esempio le recentissime costruzioni in via Pietro Ruggeri da Stabello,  ha scalato la classifica delle zone residenziali più richieste, grazie anche alla posizione ai piedi di città  alta, circondata dal verde e dalla possibilità di avere, sotto casa, bellissime e salutari opportunità per camminare e fare jogging. Le fermate a servizio del Comune di Ponteranica sono invece quelle di Pontesecco e Ponteranica, oltre che della Ramera, che, essendo all’interno del parco dei Colli, rientra in territorio comunale di Bergamo, mentre a Sorisole le fermate saranno al Gres e Petosino dove nella piana del Petos è prevista la costruzione del nuovo deposito adibito al ricovero, lavaggio e pulizia. Proseguendo verso Almè il tram arriverà poi alla fermata Paladina e, quindi, alla Fermata Almè Volta, mentre le ultime due fermate della nuova linea sono Villa dAlmè Mazzi, sede dell’interscambio con le linee dei bus extraurbani provenienti dalla Valle Brembana, e Villa dAlmè Capolinea, che linterscambio invece con le linee dei bus extraurbani provenienti dalla Valle Imagna. Aree destinate a veder crescere la propria capacità attrattiva grazie alla possibilità di poter salire in un futuro molto prossimo,  su uno dei  10 nuovi tram Skoda elettrici, lunghi 33 metri, con una capacità massima di 281 passeggeri e 66 posti a sedere pronti a compiere l’intero tragitto, a una velocità massima di 70 chilometri l’ora, in una trentina di minuti. Ma anche di pedalare lungo la pista ciclabile che affiancherà i binari. Oltre ad attrarre i titolari d’imprese di costruzione e ristrutturazione più attenti all’andamento del mercato immobiliare nelle diverse aree e aii fattori che possono determinarne un aumento.Come le infrastrutture, appunto…

pubblicato il 10 Luglio 2024 da
in
commenti: 0

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
Per la vostra pubblicità

www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
 
 
 
 
 
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
 
 
 
 
Se il vicino è un n...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
I MIGLIORI ARREDI
ULTIMI COMMENTI
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..