Serramenti belli e capaci di “difendere” la casa? Ma se sono montati male cosa accade?

Dici serramenti e pensi alla bellezza ma anche, e a volte soprattutto, alla protezione che possono garantire contro il freddo d’inverno e il caldo d’estate, contro i rumori, ma anche contro i ladri che potrebbero tentare di entrare in casa o in ufficio forzando una finestra. Pochi invece probabilmente pensano al fatto che quei serramenti, per quanto magari belli ed efficienti, possano essere montati male, dando vita a contenziosi. Un aspetto che interessa probabilmente diversi privati ma soprattutto gli artigiani, coloro che i serramenti li installano, e per i quali  Consorzio Legnolegno in collaborazione con Cna provinciale di Bergamo, regionale e nazionale, ha organizzato un appuntamento, intitolato  Openday Porte Finestre & Co, in programma il 15 maggio 2015 alla Fiera di Bergamo, città da sempre punto di riferimento per l’edilizia e tutto quanto le ruota attorno.

L’80 per cento di segnalazioni contro gli artigiani riguarda proprio porte e finestre

Un tema decisamente attuale, quello scelto se si considera che sono moltissime le segnalazioni  per cattiva installazione di serramenti. “L’80 per cento dei contenziosi che arrivano sono legati al tema della posa in opera”, sottolineano i responsabili di Cna Bergamo, “e proprio per questo sarà pubblicato a breve l’aggiornamento della norma UNI 10818 che andrà a definire la responsabilità dei diversi operatori che intervengono nell’intero processo di installazione dei serramenti (progettisti, vetrerie, impresa edile, installatori anche di controtelai, rivenditori…).

Chi è responsabile? Progettisti, vetrerie, impresa edile, installatori anche di controtelai, rivenditori…

Una norma che avrà quindi una veste cautelativa per il serramentista, andando ad assegnare responsabilità tipicamente assunte dal serramentista, rivenditore e/o installatore, ai diversi soggetti attori del processo di posa”. Ma di particolare rilievo per tutti gli artigiani del settore sarà conoscere anche un’altra normativa, la UNI 11173 che andrà a definire le prestazioni minime di prodotto in funzione della destinazione d’uso e le prestazioni minime di facciate, portoncini, finestre, portafinestre, porte per la via di fuga. Una norma tipicamente impiegata per la formulazione di contratti e capitolati, ragione per cui conoscerla consente di interpretare meglio le richieste del committente.

Ecco il livello minimo accettabile per la prestazione di un infisso…

Ma anche perché  la stessa norma viene utilizzata anche nei casi di contenzioso per definire il livello minimo accettabile delle prestazioni di serramenti esterni. Nel corso dell’OpenDay (secondo di una serie di appuntamenti organizzati da Cna proprio con l’obiettivo di illustrare agli associati le nuove normative che, a breve termine, diventeranno esecutive e dunque le strategie più opportune per affrontare il futuro in un periodo non certo facile per i serramenti e per il comparto edilizia in generale) si parlerà anche della possibilità di differenziarsi sul mercato grazie al risparmio energetico, in particolare attraverso l’analisi delle prestazioni del serramento in grado di incidere sul benessere degli utenti finali e sul risparmio economico ed energetico, come per esempio la definizione delle perdite per ventilazione.

… e come una porta o finestra può aiutare a tagliare la bolletta

Infine un’area dimostrativa dal vivo sarà dedicata ai temi della posa in opera, andando a concretizzare operativamente quando analizzato nei convegni., ma anche evidenziando, con dimostrazioni pratiche, come può reagire un serramento a un tentativo di effrazione, come realmente può difendere la propria abitazione da una delle tantissime e sgraditissime visite da parte dei soliti ignori che ogni giorno vengono denunciate in centinaia di uffici della polizia e dei carabinieri.

Testo realizzato da Baskerville srl per www.casavuoisapere.it

pubblicato il 14 Maggio 2015 da
in
commenti: 0

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
Per la vostra pubblicità

www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
ULTIMI COMMENTI
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..