Chi vende e chi acquista casa sono “nemici”? Col Rent to buy possono vincere entrambi

Il Rent to buy è stato definito da buona parte degli operatori come uno strumento che mette le parti contrattuali in una posizione “win to win”, ovvero in grado di assicurare una “vittoria” sia per chi compra sia per chi vende. Un esempio, fornito da Paolo Divizia, notaio e assistente alla cattedra di diritto commerciale all’università di Bergamo e pubblicato sull’osservatorio Valore casa 2015, può aiutare a capire come. “Tizio, proprietario, e Caio, futuro acquirente, trovano un accordo per la compravendita di un immobile per la somma complessiva di 150mila euro”, ha spiegato il notaio. “Caio non possiede altri beni immobili da offrire in garanzia e non è nelle condizioni per ottenere un mutuo che gli consenta di pagare il prezzo. A fronte di un piccolo acconto pari a 9.000 euro le parti convengono di ricorrere al Rent to buy, prevedendo un versamento mensile di 750 euro (da destinarsi per metà al godimento dell’immobile e per metà come acconto sul futuro corrispettivo. Dopo tre anni di regolare pagamento, per il conduttore Caio si profilano due sicuri vantaggi. Il primo: egli vede una diminuzione del prezzo finale di acquisto, da 150mila a 127.500 euro (in quanto dopo tre anni fra acconto iniziale e maggiorazione del rateo mensile, a mani di tizio sono già stati versati 22.500 euro); il secondo: lo stesso Caio può accedere al mercato del credito con maggiore facilità sia perché la somma da richiedere a titolo di mutuo sarà pari all’85 per cento del prezzo di acquisto (e non più al 100 per cento), sia perché Caio potrà dimostrare alla banca mutuante di essere stato verso tizio “un buon pagatore”.

E se l’acquisto dovesse saltare il notaio potrà rendere tutto più semplice

Ma ulteriori vantaggi si possono ottenere anche nel caso in cui il conduttore decidesse di non procedere con l’acquisto e non rilasciasse l’immobile. Come? “Grazie al notaio che può inserire nell’atto pubblico alcune clausole specifiche che consentono di adire le vie legali ricorrendo all’agile strumento processuale del rilascio e della riconsegna dell’immobile ai sensi degli articoli 605 e successivi del codice di procedura civile, evitando invece la congestionata via del procedimento di convalida di sfratto ex articoli 657 e successivi”, ha spiegato Paolo Divizia. “La differenza? In termini di velocità per riottenere l’immobile è come scegliere di percorrere un’autostrada sgombra nel primo caso e una strada di campagna nel secondo”.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
Per la vostra pubblicità

www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
ULTIMI COMMENTI
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..