Mutui casa, tasso fisso no grazie. Adesso
chi compra preferisce “rischiare” il variabile

La domanda dei mutui da parte delle famiglie è in crescita dal luglio del 2013 e l’andamento è sempre più positivo visto che gli ultimi dati fanno registrare un incremento a due cifre. Dai dati che emergono dall’Osservatorio del portale specializzato Mutui.it appare evidente come, rispetto a un anno fa, i numeri siano decisamente in crescita, evidenziando uno stato di salute in miglioramento. Con alcune variabili che stanno cambiando importanza.

Il tasso fisso non è più il preferito

Una di queste variabile riguarda la natura del finanziamento. Chi affronta un impegno economico così lungo, tende a diminuire al massimo i rischi e preferisce avere certezze sulla rata da versare. Ecco perché il tasso fisso è sempre stato il preferito dagli italiani, una tendenza che nell’ultimo mese sembra essere cambiata. Il mutuo a tasso fisso resta il preferito, ma rispetto a dicembre 2016, per esempio, la richiesta di finanziamenti a tasso bloccato è diminuita del 13 per cento. Sono sempre di più più famiglie italiane che scelgono il tasso variabile, visto che le richieste sono salite, negli ultimi sei mesi, dal 14 al 26 per cento del totale.

Aumenta la percentuale del valore finanziato

Se la colonnina di mercurio del termometro del mercato dei mutui è in discesa, il merito è soprattutto degli istituti di credito. Le banche, infatti, hanno aumentato la loro disponibilità a finanziare l’acquisto di mutui e c’è un dato che fa emergere in modo evidente questa tendenza: negli ultimi dodici mesi, la percentuale di immobili finanziato è cresciuto di oltre sei punti percentuali, passando dal 50,77 al 57,22 per cento. Con punte maggiori per quanto riguarda le prime case.

La durata dai mutui non cambia. Surroghe in calo

In mezzo a tante variazioni, alcuni dati continuano a rimanere stabili. La durata del mutuo, per esempio, resta in media attorno ai 22 anni, a testimonianza del fatto che gli italiani sono disposti a impegnarsi a fondo per avere una casa di proprietà. Anche l’età media del richiedente non cambia, resta di 40 anni, mentre c’è un numero incredibilmente in controtendenza nel breve periodo. Parliamo delle surroghe. Rispetto a maggio 2016, quindi un anno fa, sono aumentate del 16,90 per cento, ma, negli ultimi 3 mesi, si è assistito a una diminuzione del 12,63 per cento.

Testo realizzato da Baskerville srl per www.casavuoisapere.it

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
Per la vostra pubblicità

www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
ULTIMI COMMENTI
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..