Comprare casa senza pagare un euro al venditore. I soldi ora vanno dati al notaio…

Acquistate casa? Non date i soldi al venditore ma al notaio, perché li metta al sicuro in cassaforte (a dire la verità  su un conto corrente speciale, separato dai suoi conti personali) per il tempo necessario a verificare che l’affare sia “al di sopra di ogni sospetto”.  Sarà poi lo stesso notaio, una volta verificato al Catasto e presso i Registri immobiliari che non ci sono  formalità pregiudizievoli, a svincolare il denaro e corrisponderlo al venditore. La clamorosa novità, prevista per le compravendite immobiliari dalla legge 147 del 2013, articolo 1, commi da 63 a 67, è pronta a diventare realtà, probabilmente già a partire dal prossimo mese di giugno, periodo per il quale è atteso il decreto del Presidente del Consiglio, con le precisazioni su modalità, termini e condizioni,  che darà via libera alla nuova norma, “tecnicamente” già in vigore dal 1 gennaio 2014.

 

Stop al rischio che venga iscritta un’ipoteca dopo il rogito e prima della trascrizione del passaggio di proprietà

Una novità destinata a fornire ogni garanzia a chi acquista un immobile, mettendolo al riparo, per esempio, dal rischio che sull’immobile venga iscritta un’ipoteca dopo il rogito e prima che il notaio rogante abbia avuto tempo di trascrivere il passaggio di proprietà nei registri immobiliari e offrendo così la certezza che l’acquisto è sicuro”, come conferma il notaio Guido De Rosa. “Dare maggiori garanzie a chi acquista un immobile è il  principale obiettivo di questa norma, che impone il deposito del prezzo della vendita di immobili presso il notaio”, spiega sempre Guido De Rosa. “Si tratta di una norma gran parte ripresa dall’ordinamento francese, dove questo meccanismo funziona sin dal 1945 e con ottimi risultati.  La norma impone che al momento della vendita l’acquirente di un immobile debba depositare il prezzo in denaro al notaio, il quale a sua volta deve versare tale importo su un conto corrente speciale, separato dai suoi conti personali. La somma resta dunque ferma e al sicuro sino al momento in cui il notaio stesso non avrà proceduto a tutti gli adempimenti successivi all’atto, per intenderci in Catasto e presso i Registri immobiliari. Solo quando il notaio  avrà verificato l’assenza di formalità pregiudizievoli, potrà disporre lo svincolo e quindi corrispondere il denaro al venditore”.

Sul conto “garantito” dal notaio vanno versati anche  onorari, diritti, rimborsi spese, tributi…

La legge impone che siano depositati su questo conto corrente speciale e sicuro anche gli onorari pagati al notaio, nonché i diritti, gli accessori, i rimborsi spese, i contribuiti e i tributi: “In questo modo”, conclude il notaio Guido de Rosa, “lo Stato vuole garantire al cittadino che le imposte da lui pagate e relative all’atto notarile siano correttamente corrisposte dal notaio all’Agenzia delle Entrate,  evitando in particolare che eventuali situazioni personali riguardanti il notaio possano pregiudicare il corretto pagamento delle imposte”. Ma il venditore quanto tempo dovrà attendere per avere il denaro che (a mano di situazioni poco chiare) gli spetta?  “Il notaio per legge dispone di 30 giorni per eseguire presso i registri pubblici le formalità successive al rogito. Oggi, però, le procedure che utilizza il no- tariato sono tutte telematiche e questo ha ridotto fortemente i tempi: salvo casi particolari o complessi, gli adempimenti avvengono in pochi giorni”.

Testo realizzato da Baskerville srl per www.casavuoisapere.it

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ULTIMI COMMENTI
Per la vostra pubblicità

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
I MIGLIORI ARTIGIANI PER CASA, UFFICIO...
Col ferro realizziamo soppalchi, scale, cancelli... ma anche culle per neonati
Colori e disegni, così le pareti “arredano” ogni ambiente di case, uffici, negozi
La pietra? Fuori usatela per rivestire la casa dentro per vestire con stile bagni, cucine, scale….
La sartoria dove vengono disegnati, tagliati e "cuciti" i più incredibili mobili su misura
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
 
 
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..