Una casa costruita tutta in legno? In caso d’incendio sarebbe più sicura e inoltre…

Voi abitereste in una casa costruita interamente in legno? Una domanda alla quale probabilmente molti risponderebbero di no, fornendo, altrettanto probabilmente, la stessa motivazione: la paura che, in caso d’incendio, le fiamme possano divorare l’edificio in pochissimo tempo. Niente di più sbagliato: nel caso divampasse un incendio, una casa costruita in legno brucerebbe men0 facilmente di un edificio costruito con materiali più tradizionali. Un concetto forse non facilissimo da assimilare, in particolar modo in Bergamasca, dove di certo il progetto per la realizzazione di una “casa bio” interamente in legno, ad Almenno San Bartolomeo, rappresenta una vera e propria “rivoluzione culturale”.  A progettare l’edificio, una villa su un piano unico in Classe A+ immersa nel verde, sono stati gli architetti dello studio Ar.Tech architettingegneri srl di Mapello che in un’intervista rilasciata a “Case & Terreni”, l’osservatorio immobiliare realizzato da Appe Confedilizia Bergamo e L’Eco di Bergamo, hanno illustrato i molti vantaggi di questa soluzione. A cominciare proprio dalla maggior resistenza al fuoco dal momento che, ha spiegato l’architetto Filippo Malvestiti, ” una struttura realizzata in bioedilizia è molto resistente alle fiamme poiché il legno brucia solo se è sottile e arieggiato. Una parete in legno massiccio sottoposta all’azione di una fiamma a mille gradi, dopo 90 minuti aumenta la temperatura sul lato opposto di soli 1,8 gradi”.

… ha costi energetici ridotti al minimo, costi di costruzione certi e senza sorprese finali…

Ma questo è solo uno dei grandi vantaggi di una casa  costruita con materiali completamente naturali, capace di garantire un impatto ambientale praticamente nullo e costi energetici contenuti al minimo, E come non bastasse,  le strutture realizzate in bioedilizia hanno costi certi e determinati, come ha spiegato  l’ingegner Raffaele Malvestiti, “mentre i costi di una struttura realizzata in edilizia tradizionale dipendono da molti fattori incerti. Per contro, gli edifici bio sono legati a una certa rigidità distributiva in caso di modifiche all’abitazione, ma una buona progettazione mette al riparo da questi rischi”. E non bisogna pensare che una casa bio costi troppo. “I prezzi dipendono dalla classe energetica che si vuole ottenere, dai materiali di finitura e dalle scelte impiantistiche ma, in linea di massima, sono solo leggermente più alti rispetto a quelli di un’abitazione tradizionale con le medesime caratteristiche”.

… perfino in caso di terremoto sarebbe più sicura di un edificio tradizionale

Ma come viene realizzata una biocasa in legno?  “Le case progettate secondo i dettami della bioedilizia utilizzano esclusivamente materiali naturali come legno, fibra di legno, gesso, sughero, fonti di energia rinnovabili per il riscaldamento e il raffreddamento e sono dotate di una coibentazione, acustica e termica in grado di aumentare in maniera esponenziale il comfort e il risparmio energetico”, ha spiegato l’architetto Filippo Malvestiti. “Tutte le pareti sono portanti, sia quelle di tamponamento, sia quelle interne. La struttura è costituita da un’intelaiatura di montanti verticali e collegamenti orizzontali, sempre in legno, che assicurano una grande resistenza. I solai sono costituiti da travi in legno; l’intera struttura è vincolata alle fondazioni mediante piastre metalliche a scomparsa. La leggerezza e la flessibilità del legno, unite all’efficacia dei fissaggi metallici, realizzano un organismo molto efficace, anche sotto l’aspetto sismico. E, contrariamente a quello che moltissimi pensano, sono molto resistenti al fuoco”.

Testo realizzato da Baskerville srl per www.casavuoisapere.it

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
Per la vostra pubblicità

www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
ULTIMI COMMENTI
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..