Ristrutturare casa non costerà neanche un euro? Conte manterrà la promessa?

Perfino i suoi “vicini di casa” titolari dell”Osteria dell’Ingegno, ristorante in piazza di Pietra, nel centro di Roma, a due passi da Palazzo Chigi, sua “dimora lavorativa” non credono più ai suoi “miliardi e miliardi di promesse non mantenute” chiedendo a gran voce “una vera politica di supporto e non l’elemosina”. Ovvero la stessa identica cosa che stanno chiedendo (ottenendo per ora solo chiacchiere) milioni d’italiani che lavorano. Ma lui, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, continua imperterrito a promettere. L’ultima promessa riguarda un settore, quello immobiliare, carissimo agli italiani, proprietari nell’80 per cento dei casi della prima casa: una maxi manovra che consentirà a tutti di ristrutturare gli immobili a costo zero attraverso maxi incentivi sul credito di imposta. Un’autostrada spalancata per chi vuole (o deve)  ristrutturare che, come ha spiegato il premier intervistato dal Fatto quotidiano, darà a tutti l’opportunità di adeguare le case alla normativa antisismica e di fare un balzo in avanti sul fronte della sostenibilità ambientale del mattone . Una decisione, sulla carta fantastica, suggerita dal sottosegretario Riccardo Fraccaro (indubbiamente con straordinario tempismo, all’indomani di nuove scosse di terremoto) che, ha affermato il premier, “avrà un forte impatto”, con ottime prospettive per “ una maggiore occupazione e la decisa ripresa delle costruzioni. Una norma che distribuirà tre miliardi di euro ai Comuni per sbloccare lavori di manutenzioni e opere pubbliche con procedure di gara semplificate”. Il maxi-bonus dovrebbe scattare dal primo luglio e durare 18 mesi, fino al 31 dicembre 2021, per rimettere in moto l’industria dell’edilizia, attraverso un credito di imposta al 110 per cento (rispetto al 65 per cento precedente) dell’investimento dei proprietari di casa per risparmio energetico o misure antisismiche consentendo di poter ottenere lo sconto in fattura e cedere la detrazione fiscale all’impresa. A tutti sarà consentito di cedere il credito di imposta maturato a banche, assicurazioni, o alla stessa impresa edile che si occupa dei lavori, soggetti che anticiperanno le somme necessarie ai lavori e incasseranno il credito di imposta dal fisco, potendo poi cederlo successivamente. In tal modo le famiglie avranno l’opportunità di non anticipare i soldi necessari per pagare i lavori, anche se chi lo vorrà potrà comunque pagare i lavori e riscuotere nei cinque anni successivi il credito di imposta superiore alla spesa. In teoria, una manovra semplicemente splendida: saranno i fatti a dire se è l’ennesima promessa destinata a rivelarsi solo tale o davvero quella “svolta politica”che milioni d’italiani  aspettano da troppo tempo.  Casavuoisapere invita tutti gli operatori del settore edile di lasciare un proprio commento nell’area qui sotto esprimendo un parere sul provvedimento (oltre che sulla sua credibilità….)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
Per la vostra pubblicità

www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
ULTIMI COMMENTI
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..