Mutui casa più facili in 13 banche per le giovani coppie e per chi ristruttura

Ottenere un mutuo di lunga durata, fino a 30 anni, potrebbe diventare presto molto più semplice, soprattutto per giovani coppie e proprietari di immobili che intendono eseguire progetti di ristrutturazione. Questo grazie al Plafond casa, piano con il quale Cassa depositi e prestiti si appresta a girare alle banche due miliardi di euro pronti per essere erogati per mutui per l’acquisto dell’abitazione principale e per mutui per la ristrutturazione e miglioramento dell’efficienza energetica, andando ad aggiungersi alla possibilità di sfruttare gli incentivi fiscali già previsti per queste categorie di interventi. Al plafond casa potranno accedere tutti i cittadini, anche se in “pole position” ci saranno i “beneficiari prioritari”, ovvero giovani coppie, famiglie numerose e nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto disabile che devono acquistare la prima casa (preferibilmente appartenente a una delle classi energetiche A, B, C o D) o ristrutturare l’abitazione e aumentare l’efficienza energetica.

Esistono tre possibilità di scegliere la durate del mutuo e l’importo finanziato

Il Plafond Casa prevede tre diverse durate temporali e tre diversi importi limite: i finanziamenti hanno il limite di 100 mila euro per gli interventi ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica, di 250 mila euro per l’acquisto di una abitazione principale senza interventi di ristrutturazione e di 350 mila euro per l’acquisto di una abitazione principale con interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica sulla stessa abitazione. I finanziamenti possono essere rimborsati a 10, 20 o 30 anni. Rivolgendosi a una delle banche aderenti sarà possibile ottenere informazioni specifiche sul nuovo strumento di finanziamento. Ogni banca aderente deve fornire una adeguata pubblicità all’iniziativa, sia nelle proprie filiali che attraverso la diffusione cartacea e via web per consentire un’immediata differenziazione del Plafond casa rispetto ad altri prodotti standard. Inoltre, a fronte delle richieste di finanziamento, le banche sono tenute a informare la clientela dell’esistenza e delle condizioni dei prodotti che si avvalgono di questo strumento.

Ecco i 13 istituti di credito con i quali sarà possibile avere il mutuo “facile”

Secondo Abi, l’associazione delle banche italiane,  oltre il 65  per cento degli sportelli bancari sarebbe  già al lavoro per realizzare l’iniziativa. Le banche aderenti e in corso di adesione sono  Banca agricola popolare di Ragusa; Banca Carige; Banca Monte dei Paschi di Siena; Banca popolare dell’Emilia Romagna; Banca popolare di Sondrio; Banca popolare di Vicenza; Banca Sella; Banco di credito P. Azzoaglio; Banco di credito popolare; Banco popolare; Binter- banca interregionale; Bnl-Bnp Paribas; Cariparma – Credit agricole; Cassa di risparmio di Ravenna; Credito valtellinese; Extrabanca; Intesasanpaolo; Iccrea Banca; Ubibanca; Unicredit.

Testo realizzato da Baskerville srl per www.casavuoisapere.it 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Milena ha detto:

    Vogliamo fare una scommessa? Domattina vado in due o tre delle banche che avete citato a chiedere informazioni. Secondo me la risposta sarà che non ne sanno niente…

  • Piero ha detto:

    Cvd, ovvero come volevasi dimostrare. Nella filiale di Unicredit a Bergamo alla quale mmi sono rivolto l’11 di marzo non ne sapevano assolutamente nulla!!!!

  • Fausto ha detto:

    Mutui casa più facili dove? Per chi? A me sembra che siano ancora difficilissimi se non impossibili da ottenere a meno di avere solidissime garanzie da offrire. Mi sa tanto di campagna pubblicitaria di qualche politico e di un tentativo da parte delle banche di ripulirsi un po’ l’immagine…

  • Pietro ha detto:

    Vado in banca a chiedere un mutuo, per una cifra non particolarmente alta, 150mila euro, e propongo di mettere come garanzia alcune proprietà immobiliari (valore, a livello di mercato attuale – quindi svalutato di almeno un 35 per cento rispetto all’inizio della crisi nel 2007 – almeno 4 volte tanto il prestito!!!!): sapete cosa mi ha detto il direttore? Che il mattone come garanzia non è particolarmente “gradito”!Anzi, che non è proprio preso in considerazione. Risultato: ho tenuto bloccato l’intervento di ristrutturazione, non ho dato lavoro a imprese, muratori, fornitori di materiali. Ho contribuito a far rallentare ulteriormente il circolo di lavoro e di denaro, unica regola per tenere in piedi un’economia (sempre che qualche “professore” di economia e politica non voglia smentire…). E tutto per colpa di chi? Di quel maledetto sistema delle banche. Sono loro la nostra rovina. Ps: unica (magra) soddisfazione: ho estinto il conto con la banca.

  • CasaVuoiSapre - segui questo postSegui discussione
    Il consiglio dell’architetto
    Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
    … indicando come vorreste modificare gli ambienti
    Le vostre domande
    Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
    VITA CONDOMIIALE
    Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
    Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
    Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
    cliccate qui per proseguire la lettura
    Oggetti d’arredo
    Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
    Animali in casa
    Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
    Un fiore di casa
    A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
    Casa Vacanze
    Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
    La casa ideale per chi…
    CASA VUOI VEDERE
    L’acquirente
    visita
    casa vostra
    on line
    LAVORI IN CASA
    L’artigiano
    ti fa vedere
    quanto è bravo
    nel suo mestiere
    Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
    IL VOSTRO PROGETTO
    Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
    Per la vostra pubblicità

    www.casavuoisapere.it
    è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
    via Garibaldi 26 Bergamo
    tel 035.216.551


    Consulenza tecnica
    Daniele Gusmini
    ULTIMI COMMENTI
     
    Affitto troppo alto?...
    Affitto a riscatto: ...
     
     
     
    Catellani & Smith, l...
    Mauro Piccamiglio vi...
     
     
    Tasse, che stangata!...
     
     
     
     
     
     
     
     
    Umidità e muffa, un...
    Scale in legno e rin...
     
     
    Vendere casa ma abit...
    Condominio Casa clim...
    Case nuove e già ve...
     
    Attenti ai debiti di...
    Il costo di una casa...
    Le 10 regole per acq...
     
    I Molini macinano af...
    Almenno, le villette...
     
     
     
     
     
     
    Il prezzo è giusto?...
     
     
     
    Carlos De Carvalho...
    Edilnova, 100 anni d...
     
     
    Ridisegnamo casa vos...
    Guatterini, la quali...
     
     
    Val Brembana, le sec...
    Stranieri in riva al...
     
     
    Risparmio energetico...
     
     
     
    Negozi, i borghi li ...
    Ufficio in centro ad...
    Il crollo dei capann...
     
    Se il vicino è un n...
     
     
    Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..