Le compravendite di immobili aumentano ma la discesa dei prezzi non riesce a risalire

L’immobile torna a muoversi, il mattone, protagonista per otto interminabili anni di una corsa al ribasso, torna a far registrare segnali di ripresa che tornano a far sperare centinaia di migliaia di operatori: dai costruttori agli agenti immobiliari, dai fornitori di materiali edili e oggetti d’arredo a una marea di artigiani della casa: falegnami, idraulici, elettricisti, imbianchini…. Un mondo di lavoratori messi in ginocchio in questi anni dalla crisi ma anche da scelte miopi di una classe politica troppo spesso capace solo di usare la casa come un bancomat. A confermare che il mercato immobiliare ha  cambiato direzione di marcia, seppure ancora con molte ombre all’orizzonte, sono i responsabili del ministero dell’Economia e delle Finanze, che citando i dati dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle entrate resi noti durante il seminario Fare Casa hanno sottolineato come il mercato, sia risultato “in netta ripresa nel primo trimestre 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015 quando sul settore gravava ancora il segno meno. Tra gennaio e marzo 2016 il numero complessivo delle compravendite ha superato le 244 mila unità immobiliari trasferite facendo registrare un più 17,3 per cento, percentuale che sale addirittura a più 20,6 per cento se si considera solo il mercato residenziale dove le abitazioni vendute sono state 115.135”.  Dati positivi, ma non troppo, considerato che il dato è in calo rispetto all’ultimo trimestre 2015 quando le compravendite complessive erano state 280.117  con l’immobile residenziale a trainare la ripresa a quota 127.553 mediazioni.

Boom dei mutui: nel 2015 sono raddoppiati rispetto all’anno prima

A spingere il mattone è sicuramente il  boom dei mutui (praticamente raddoppiati rispetto al 2014) favorito da tassi d’interesse ai minimi storici, ma anche (e questo è un altro dato destinato a rendere meno sereno lo scenario) i prezzi degli immobili  ancora in rallentamento anche se con tendenza alla stabilizzazione. Un ruolo importante in questa “risalita” l’ha recitato anche il Fondo di garanzia mutui per l’acquisto della prima casa attivato nel gennaio 2015 dal Dipartimento del Tesoro, fondo che ha visto presentare 9.245 mila domande di cui 7500 accolte, per un valore di oltre un miliardo di euro, senza dimenticare le misure fiscali a favore della casa: nella dichiarazione dei redditi 2015 le detrazioni a favore della casa (per ristrutturazioni, riqualificazioni energetica, acquisto di mobili e canoni di locazioni) sono ammontate a 5,8 miliardi di euro e hanno riguardato 11 milioni di beneficiari. Secondo i dati elaboratori dal ministero delle Finanze, 2,4 milioni di italiani hanno speso nel 2014 circa 16 miliardi di euro per ristrutturazioni edilizie, mentre 455.800 persone hanno speso 3,3 miliardi per la riqualificazione energetica.  E a breve un effetto positivo sui bilanci delle famiglie dovrebbe averlo anche l’azzeramento della Tasi sulle prime case non di lusso, come ha annunciato il ministro Padoan, assicurando da parte del Governo ogni sforzo per  assicurare “il sostegno alle famiglie, la ripresa del settore edilizio e della filiera produttiva del settore casa, il moltiplicarsi delle opportunità di accesso al credito”.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
Per la vostra pubblicità

www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
ULTIMI COMMENTI
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..