La corsa al mutuo casa si è fermata dopo tre anni di successi. Ma in molti casi erano “finti”

La corsa al mutuo per acquistare casa, che dal terzo trimestre 2014 aveva fatto registrare una crescita continua delle erogazioni si è fermata. Lo confermano i dati pubblicati nel report Banche e istituzioni finanziarie-III trimestre 2017 pubblicato da Banca d’Italia a fine dicembre che evidenziano come conclusasi nel secondo trimestre dell’anno la serie positiva , nel corso del terzo trimestre si trova conferma della tendenza al calo dei volumi erogati alle famiglie. Una frenata (nel terzo trimestre 2017 le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per un valore di 10.724 milioni di euro con una diminuzione, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, del 6.4 per cento, per un controvalore di 729milioni di euro) arrivata dopo un triennio che aveva visto addirittura aumenti in doppia cifra, trainati sicuramente dall’aumento del numero delle compravendite immobiliari ma in parte anche “drogati” dal fenomeno della surroga e sostituzione, ovvero la decisione da parte di chi aveva già ottenuto un finanziamento da un istituto di credito di stipulare un nuovo mutuo con una banca diversa o di trasferire il proprio mutuo da una banca a un’altra, per poter ottenere condizioni più vantaggiose. “Fenomeno quest’ultimo in fase di rapida diminuzione e che quindi influenza in maniera importante questo secondo segno negativo consecutivo”, si legge nell’analisi svolta dai responsabili dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa che evidenzia come “nel terzo trimestre 2017 la quota delle nuove operazioni per l’acquisto incide per l’87,1 per cento del totale mentre la restante parte, 12,9per cento, è quella legata a sostituzione e surroga. Per avere un termine di confronto basti pensare che nel secondo trimestre dell’anno la quota relativa alla sostituzione e surroga era del 17,2per cento e addirittura nel quarto trimestre 2015 arrivava fino al 23,1per cento”. Analizzando più nel dettaglio i dati emerge poi che “nel terzo trimestre 2017 sono 82 delle 110 le province che hanno evidenziato una variazioni in diminuzione dei volumi erogati alle famiglie consumatrici per l’acquisto dell’abitazione” . E questo nonostante tassi d’interesse che a dicembre 2017 , hanno calcolato sempre gli analisti del gruppo immobiliare, “ consentivano ai sottoscrittori di un mutuo ipotecario del valore di 110.000 euro per una durata di 25 anni, di sostenere una rata di 502 euro con un mutuo a tasso fisso e di 408 euro scegliendo mutuo a tasso variabile.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
Per la vostra pubblicità

www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
ULTIMI COMMENTI
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..