Il valore della casa sale con l’ascensore: se ristrutturate realizzatelo. Interno o esterno

18Ci sono diversi modi per far salire il valore di un immobile, soprattutto se vecchio e da ristrutturare. Per esempio far salire la casa… in ascensore. Già, perché se è vero che la quotazione di un vecchio edificio, dotato delle sole scale come collegamento con i vari piani,  una volta ristrutturato anche senza “aggiungere” un ascensore potrà comunque aumentare di valore, è altrettanto certo che consentendo una più comoda risalita, in ascensore o anche su una più economica piattaforma elevatrice, si potrà far  decisamente accelerare la risalita anche dei valori immobiliari, soprattutto per gli appartamenti  ai piani più alti, destinati, altrimenti a veder crollare le proprie quotazioni. A confermare tutto questo non sono solo i vari “osservatori immobiliari” che per ogni città forniscono annualmente le variazioni dei prezzi: lo afferma, da “osservatore privilegiato”, anche Maurizio Tomasoni,  artigiano titolare della Tema Elevatori di Dalmine, alle porte di Bergamo, che in oltre vent’anni d’attività ha messo  decine di migliaia di persone in condizione di salire più comodamente ai piani alti realizzando appunto ascensori e piattaforme, oltre che montacarichi, monta auto e addirittura monta vivande, sia per ristoranti e alberghi, sia per abitazioni private. E che, sempre per due decenni, ha contemporaneamente impedito a migliaia di condomini di restare bloccati in ascensore per un guasto, garantendo la miglior manutenzione e la più rapida assistenza in casi d’emergenza.  Un professionista con un’esperienza difficile da trovare sul mercato, che da 20 anni viene puntualmente chiamato a collaborare dalle migliori imprese ristrutturazione, da  amministratori condominiali e da privati alla realizzazione di un impianto  destinato ad aumentare non solo il livello di comfort nel condominio garantendo un funzionamento ottimale dell’impianto, ma anche il valore degli appartamenti. “Ascensori di ogni tipo e dimensione, interni ma sempre più spesso anche esterni, visto che in moltissime vecchie case la tromba delle scale non ha spazio sufficiente per poter inserire un vano ascensore”, spiega Maurizio Tomasoni, ” Ma non è raro neanche che venga richiesta, invece dell’ascensore, una piattaforma elevatrice. In cosa si differenzia dall’ascensore? Innanzitutto nella rapidità della salita o della discesa: i moderni ascensori possono muoversi a una velocità più elevata rispetto ad una piattaforma decisamente più lenta (la normativa fissa la velocità a 0,15 metri al secondo). Ma per chi non ha troppa fretta di salire o scendere ci sono dei vantaggi economici dovuti alla minor richiesta di opere edili in fase di montaggio dell’impianto che può consentire di risparmiare anche alcune migliaia di euro e nel consumo di elettricità durante l’utilizzo: una piattaforma elevatrice consuma quanto un comune elettrodomestico. Impianti diversi da consigliare, all’amministratore condominiale, al privato proprietario immobiliare, a impresari edili o architetti, a seconda del tipo di edificio esistente e di intervento di ristrutturazione.  Non fornendo quasi mai un prodotto standard, chiavi in mano, ma “costruendolo” con diversi componenti a seconda delle esigenze. “Un lavoro sartoriale”, conferma Maurizio Tomasoni, “un po’ come realizzare un abito su misura per persone dalla corporatura differente”. E con il valore aggiunto, offerto dalla TemaElevatori, di scegliere i migliori “pezzi” per poi assemblarli  nell’impianto: cabina, quadri, porte, guide e motori da scegliere ognuno perché in grado di guidare al massimo risultato in quell’edificio, per quelle particolari esigenze richieste sia dalla struttura dell’immobile sia dai suoi inquilini. “Il tutto ovviamente dopo aver studiato con la massima attenzione le relazioni svolte dagli ingegneri che collaborano coi noi.  Indicazioni che ci aiutano anche a capire se è meglio scegliere un ascensore oleodinamico oppure elettrico. Una cosa è certa: questo modo di procedere, “adattando”  la proposta commerciale alle esigenze dell’immobile e dei sui inquilini e non partendo invece da un prodotto da vendere così com’è, ma appunto “costruendolo su misura”, consente di trovare sempre la soluzione qualitativamente migliore, sia sotto l’aspetto funzionale sia estetico, con  la possibilità oggi di poter scegliere fra moltissime possibilità, con strutture in vetro e acciaio, da realizzare sia per l’interno sia per l’esterno. Bellissime, capaci di durare una vita sopportando ogni cosa, perfino eventuali scosse di terremoto”. Soluzioni “inventate” ogni volta, anche sulla base di esperienze particolari affrontate in un cantiere. Come quella  che ha visto Maurizio Tomasoni  chiamato col suo staff a progettare e realizzare, durante un intervento di ristrutturazione di un reparto ospedaliero, un montalettighe con tre accessi. Un metodo di lavoro risultato ogni volta vincente, così come lo è la “ricetta” scelta da Maurizio Tomasoni per gestire un altro “ramo” importantissimo dell’azienda: quello dedicato alla manutenzione. Gli “ingredienti”? Scegliere clienti entro un raggio di chilometri non troppo ampio, per poter garantire un intervento, 24 ore su 24, sabato e domenica compresi, entro un tempo breve per non lasciare degli inquilini, magari spaventati, bloccati a lungo in cabina in caso di guasto; e poi ispezioni di controllo ogni un paio di mesi al massimo, molto più frequenti della media, che è di sei mesi. Perché, spiega Maurizio Tomasoni, “più sale la frequenza dei controlli, più scendono le probabilità che l’impianto possa avere dei guasti, e quindi costi di riparazione e disagi a causa di fermi dell’impianto”. Parola di uno che da vent’anni fa salire, insieme agli inquilini, la qualità del servizio e della sicurezza, facendo puntualmente scendere i costi…

Info: Tema Elevatori, via XXV Aprile 58, Dalmine, tel 348 2509326,  e mail info@temaelevatori.com, Sito internet www.temaelevatori.com

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ULTIMI COMMENTI
Per la vostra pubblicità

Il consiglio dell’architetto
Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
… indicando come vorreste modificare gli ambienti
Le vostre domande
Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
VITA CONDOMIIALE
Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
cliccate qui per proseguire la lettura
Oggetti d’arredo
Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
Animali in casa
Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
Un fiore di casa
A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
Casa Vacanze
Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
La casa ideale per chi…
CASA VUOI VEDERE
L’acquirente
visita
casa vostra
on line
LAVORI IN CASA
L’artigiano
ti fa vedere
quanto è bravo
nel suo mestiere
Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
IL VOSTRO PROGETTO
Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
www.casavuoisapere.it
è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
via Garibaldi 26 Bergamo
tel 035.216.551


Consulenza tecnica
Daniele Gusmini
I MIGLIORI ARTIGIANI PER CASA, UFFICIO...
Col ferro realizziamo soppalchi, scale, cancelli... ma anche culle per neonati
Colori e disegni, così le pareti “arredano” ogni ambiente di case, uffici, negozi
La pietra? Fuori usatela per rivestire la casa dentro per vestire con stile bagni, cucine, scale….
La sartoria dove vengono disegnati, tagliati e "cuciti" i più incredibili mobili su misura
 
Affitto troppo alto?...
Affitto a riscatto: ...
 
 
 
 
 
 
 
 
Catellani & Smith, l...
Mauro Piccamiglio vi...
 
 
Tasse, che stangata!...
 
 
 
 
 
 
 
 
Umidità e muffa, un...
Scale in legno e rin...
 
 
Vendere casa ma abit...
Condominio Casa clim...
Case nuove e già ve...
 
Attenti ai debiti di...
Il costo di una casa...
Le 10 regole per acq...
 
I Molini macinano af...
Almenno, le villette...
 
 
 
 
 
 
Il prezzo è giusto?...
 
 
 
Carlos De Carvalho...
Edilnova, 100 anni d...
 
 
Ridisegnamo casa vos...
Guatterini, la quali...
 
 
Val Brembana, le sec...
Stranieri in riva al...
 
 
Risparmio energetico...
 
 
 
Negozi, i borghi li ...
Ufficio in centro ad...
Il crollo dei capann...
 
Se il vicino è un n...
 
 
Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..