In casa ci si ammala meno se sulle pareti delle stanze c’è la pittura che purifica l’aria

Un albero di trenta piani. La metafora scelta da Adriano Celentano per il titolo del suo successo discografico voleva essere un monito, una salace denuncia contro l’eccessiva urbanizzazione delle città e contro l’inquinamento dell’aria. Era il 1972 e la canzone era inserita nel 33 giri I mali del secolo. Inutile sottolineare il successo e l’appeal dell’iniziativa discografica. Ma il mondo cambia, per fortuna e, a quasi 45 anni di distanza, quella dell’albero di trenta piani, pur restando una metafora, non ha più il sapore di una denuncia. È una vera e propria promessa. Perché, grazie al progresso tecnologico, all’inizio del Terzo millennio è davvero possibile realizzare grattacieli in grado di “costruire” processi chimici capaci di mettere un freno all’inquinamento. La straordinaria scoperta è stata fatta da un’azienda nata a Bolzano, che ha brevettato in tutto il mondo una tecnologia che si stende come una pittura e che é in grado di purificare l’aria. L’ha chiamata Airlite ed è destinata a cambiare la qualità della vita di chi sceglie di utilizzarla. “Il funzionamento di questa rivoluzionaria tecnologia si basa su un processo naturale, simile alla fotosintesi clorofilliana”, spiega Andrea Visintin, titolare della  Geocolor, società di Madone specializzata in imbiancature di interni ed esterni che ha subito fatta propria la filosofia di Airlite. “La parola non è invitante e pochi probabilmente ne conoscono il significato: evitando di addentrarci nella spiegazione scientifica di questo meccanismo, possiamo “tradurla” dicendo  che  questo straordinario prodotto utilizza la luce per catturare e a distruggere gran parte degli agenti inquinanti presenti nell’aria”. Un risultato straordinario certificato da un approfondito studio  che ha dimostrato come 100 metri quadrati di superficie dipinti con Airlite incidano sull’inquinamento come 100 metri quadrati di bosco di alberi di alto fusto. Un dato che ha dell’incredibile. Ma non è il solo: “Utilizzata sulla facciata di un edificio, Airlite infatti da una parte decompone decompone le sostanze oleose depositate sulla superficie, impedendo alle polveri e alla sabbia di aderire alla parete e,inoltre , crea un sottile strato superficiale di acqua che impedisce alle polveri e alle altre particella di toccare la superficie, facendole rimbalzare via” spiega sempre Andrea Visintin, “col risultato di avere un colore perennemente brillante”. E se all’esterno diminuisce le sostanze inquinanti e nocive nell’aria come i Nox e i Voc, tutte sostanze decisamente poco raccomandabili per la salute, anche all’interno, tra le  mura domestiche, Airlite riesce a svolgere in maniera altrettanto efficace il suo incredibile compito depurante. “La tecnologia, per certi versi quasi miracolosa, è infatti in grado di ridurre la circolazione di virus e batteri all’interno degli ambienti. Test di laboratorio hanno dimostrato che il principio attivo di Airlite è efficace indipendentemente dal tipo di batteri e funziona sia su batteri antibiotico resistenti, come lo Staphylococcus Aureus, sia su altri batteri pericolosi per la salute umana, come l’Escherica Coli, responsabile di intossicazioni alimentari, meningite, peritonite e setticemia, e la Klebisella Pneumoniae, responsabile della pericolosa polmonite batterica”, conclude il titolare di Geocolor, che ha scoperto Airlite quasi casualmente un anno fa, guardando in tv Shark Thank Italia il programma dedicato alle migliori “start up”, a quei progetti sui quali “scommettere”, di impegnarsi nell’intermediazione per favorire la conclusione di affari ed assicura “una sicurezza in più per le camerette dei bambini, per gli ambienti abitati da persone anziane con difese immunitarie ridotte. E, come se tutto questo non bastasse, grazie alla sua potente azione ossidante naturale Airlite impedisce la formazione di muffe sulla superficie delle pareti, eliminandole fino al 100 per cento e rendendo l’ambiente perfettamente sano senza l’impiego di funghicidi e medicinali antimuffa che possono rilasciare sostanze nocive nell’ambiente. Infine, la pittura Airlite, oltre a ridurre i cattivi odori, in bar, fast food e ristoranti rendendo l’ambiente più pulito e salutare, offre un contributo importantissimo al risparmio energetico. Grazie alle sue proprietà, la pittura da esterno respinge infatti i raggi solari impedendo che d’estate gli edifici, in particolar modo i grandi uffici nelle metropoli, si surriscandino costringendo a usare i climatizzatori al massimo, incrementando il risparmio energetico dal 15 fino al 50 per cento. Per cambiare aria non bisogna più andare fuori città. Basta cambiare pittura. Info: Tel. 3496120919; e mail  geocolor@tiscali.it.

pubblicato il 30 giugno 2017 da
in Fornitori, Materiali, News
commenti: 2

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Angela ha detto:

    Esistono prove scientifiche di quanto viene affermato?

  • Michele ha detto:

    Oggi è stato lanciato l’allarme influenza, pericolo febbre a 40. Faccio il vaccino o ridipingo casa?

  • CasaVuoiSapre - segui questo postSegui discussione
    ULTIMI COMMENTI
    Per la vostra pubblicità

    Il consiglio dell’architetto
    Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
    … indicando come vorreste modificare gli ambienti
    Le vostre domande
    Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
    VITA CONDOMIIALE
    Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
    Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
    Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
    cliccate qui per proseguire la lettura
    Oggetti d’arredo
    Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
    Animali in casa
    Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
    Un fiore di casa
    A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
    Casa Vacanze
    Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
    La casa ideale per chi…
    CASA VUOI VEDERE
    L’acquirente
    visita
    casa vostra
    on line
    LAVORI IN CASA
    L’artigiano
    ti fa vedere
    quanto è bravo
    nel suo mestiere
    Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
    IL VOSTRO PROGETTO
    Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
    www.casavuoisapere.it
    è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
    via Garibaldi 26 Bergamo
    tel 035.216.551


    Consulenza tecnica
    Daniele Gusmini
    I MIGLIORI AFFARI SELEZIONATI PER VOI
    Acquista casa e scegli tu il numero dei locali, i metri quadrati, le rifiniture…
    LEGGETE ANCHE LE PROPOSTE DI
    Engel & Völkers Fox Agency Costruzioni Agazzi Srl
    GUARDATE ANCHE I VIDEO
    Caldaie a legna Visita la casa dal tuo computer
    La casa vi piace. Ma abitarci sarà davvero bello? Nella via, nelle vicinanze ci sono servizi pubblici e posteggi? Aree verdi e impianti sportivi? Negozi, ristoranti e farmacie?
    Agenti immobiliari? Scaricate qui il pdf del questionario per dare la vostra valutazione dei servizi nella via o nel Paese….
     
    Affitto troppo alto?...
    Affitto a riscatto: ...
     
     
     
    Catellani & Smith, l...
    Mauro Piccamiglio vi...
     
     
    Tasse, che stangata!...
     
     
     
     
     
     
     
     
    Umidità e muffa, un...
    Scale in legno e rin...
     
     
    Vendere casa ma abit...
    Condominio Casa clim...
    Case nuove e già ve...
     
    Attenti ai debiti di...
    Il costo di una casa...
    Le 10 regole per acq...
     
    I Molini macinano af...
    Almenno, le villette...
     
     
     
     
     
     
    Il prezzo è giusto?...
     
     
     
    Carlos De Carvalho...
    Edilnova, 100 anni d...
     
     
    Ridisegnamo casa vos...
    Guatterini, la quali...
     
     
    Val Brembana, le sec...
    Stranieri in riva al...
     
     
    Risparmio energetico...
     
     
     
    Negozi, i borghi li ...
    Ufficio in centro ad...
    Il crollo dei capann...
     
    Se il vicino è un n...
     
     
    Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..