Una galleria di vetro potrebbe servire davvero a far rivivere il centro della città?

“In centro non pioverà più”.  Con questo titolo un periodico bergamasco  aveva titolato anni fa un articolo dedicato a presentare un progetto tanto rivoluzionario quanto interessante: ricoprire con un tetto di vetro  via XX Settembre, via Sant’Alessandro e via Sant’Orsola,  con l’obiettivo di  creare una grande galleria dello shopping e far rivivere attività commerciali che, già allora, stavano sentendo pesantemente la concorrenza dei grandi centri commerciali, delle “gallerie” coperte popolate di negozi ai lati. Una proposta lanciata dall’allora assessore  alla Cultura del Comune di Bergamo, Valerio Marabini, che, prendendo spunto da un progetto realizzato a Padova, aveva proposto di creare un “giardino d’inverno” nel cuore di Bergamo, coprendo tratti di strada, a cominciare proprio dalla via per antonomasia dell’acquisto made in Bergamo, via XX Settembre, allargando poi magari l’iniziativa anche alle limitrofe Sant’Orsola e Sant’Alessandro. E impreziosendo il tutto con alcuni  “rifugi” sempre in vetro, riscaldati da grandi stufe in porcellana,  sul Sentierone, dove fermarsi a chiacchierare, leggere, sorseggiare qualcosa, a navigare in Internet… Un progetto per il quale il Comune, aveva affermato Valerio Marabini, “in presenza di un valido progetto, avrebbe potuto mettere mano al portafogli”. Ma anche un progetto che avrebbe dovuto stimolare i commercianti del centro a scendere in campo, una volta tanto uniti, “magari a consorziarsi senza pensare ognuno al proprio orticello, invece di continuare a lamentarsi  per i costi di gestione e i pochi introiti”. Perché l’importante, aveva concluso l’allora assessore, “è avere un’idea e condividerla, perché i soldi sono in cerca di idee valide”.

Sarebbe un’idea ancora valida oggi? Diteci la vostra e segnalateci altr “casi”…

Era davvero un’idea valida? E potrebbe esserlo ancora oggi visto che il centro di Bergamo soffre degli stessi problemi denunciati in quell’articolo di 12 anni fa, moltiplicati dalla crisi e da gallerie commerciali spuntate come funghi impazziti in periferia?  Chiunque può lasciare un proprio commento, o segnalare a www.casavuoisapere altre occasioni perdute,  scrivendo nello spazio qui sotto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Donatella ha detto:

    Ecco l’ennesima conferma di che città ferma, chiusa ai cambiamenti sia Bergamo. Commercianti capaci solo di piangere e guardare al proprio incasso, senza nemmeno immmaginare i vantaggi di investire insieme in un progetto comune… Siamo dei provincialotti, gente di paese, è questa la verità. Che hanno espresso una classe politica degna di loro: scarsissima…

  • CasaVuoiSapre - segui questo postSegui discussione
    ULTIMI COMMENTI
    Per la vostra pubblicità

    Il consiglio dell’architetto
    Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
    … indicando come vorreste modificare gli ambienti
    Le vostre domande
    Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
    VITA CONDOMIIALE
    Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
    Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
    Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
    cliccate qui per proseguire la lettura
    Oggetti d’arredo
    Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
    Animali in casa
    Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
    Un fiore di casa
    A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
    Casa Vacanze
    Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
    La casa ideale per chi…
    CASA VUOI VEDERE
    L’acquirente
    visita
    casa vostra
    on line
    LAVORI IN CASA
    L’artigiano
    ti fa vedere
    quanto è bravo
    nel suo mestiere
    Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
    IL VOSTRO PROGETTO
    Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
    www.casavuoisapere.it
    è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
    via Garibaldi 26 Bergamo
    tel 035.216.551


    Consulenza tecnica
    Daniele Gusmini
    ANTIQUARIATO & AFFARI
    Piccola cassettiera della seconda metà dell' 800 in massello di ciliegio. Misure: 72 x 38 centimetri.
    Cassettone Luigi XVI della seconda metà del 700 in lastrone di noce
    Piccolo scrittoio con alzata della seconda metà dell'800 in noce.
    Credenza due porte due ante di metà 800 in massello di noce
     
    Affitto troppo alto?...
    Affitto a riscatto: ...
     
     
     
     
     
     
     
     
    Catellani & Smith, l...
    Mauro Piccamiglio vi...
     
     
    Tasse, che stangata!...
     
     
     
     
     
     
     
     
    Umidità e muffa, un...
    Scale in legno e rin...
     
     
    Vendere casa ma abit...
    Condominio Casa clim...
    Case nuove e già ve...
     
    Attenti ai debiti di...
    Il costo di una casa...
    Le 10 regole per acq...
     
    I Molini macinano af...
    Almenno, le villette...
     
     
     
     
     
     
    Il prezzo è giusto?...
     
     
     
    Carlos De Carvalho...
    Edilnova, 100 anni d...
     
     
    Ridisegnamo casa vos...
    Guatterini, la quali...
     
     
    Val Brembana, le sec...
    Stranieri in riva al...
     
     
    Risparmio energetico...
     
     
     
    Negozi, i borghi li ...
    Ufficio in centro ad...
    Il crollo dei capann...
     
    Se il vicino è un n...
     
     
    Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..