Vendete casa ma continuate ad abitarci: un contratto permette agli anziani di farlo

Nuda proprietà vendesi è  il titolo di un  film del 1997 firmata da Enrico Oldoini  e interpretata da Lino Banfi, Annie Girardot, Alessandro Gassman, Dario Vergassola. Una commedia che narra  la storia di una giovane coppia alla ricerca di una casa da acquistare a Roma e che incontra due anziani che vivono in una villa patrizia ricevuta in eredità dalla nobildonna di cui erano domestici. Fingendosi decrepiti e malati, i due anziani stringono con i giovani un contratto di compravendita di nuda proprietà del palazzo, mantenendone l’usufrutto. In pratica il palazzo in questione diventa di proprietà dei due giovani, ma fino al termine dell’usufrutto i diritti di godimento resteranno agli anziani. Un’idea talmente realistica da diventare, a 15 anni di distanza,  realtà, un nuovo strumento  per smuovere un’attività immobiliare resa sempre più immobile.

Una soluzione al “problema” della vita che si allunga senza la necessaria copertura previdenziale

Una possibile soluzione alla crisi dunque? Sì, ma soprattutto una soluzione al “problema” della vita che si allunga senza la necessaria copertura previdenziale e assistenziale. Mentre l’aspettativa di vita continua a crescere, la coperta del welfare diviene sempre più corta e in questa vecchia Italia molti anziani trovano la soluzione ai loro problemi nella cessione della nuda proprietà della propria casa, riservandosi l’usufrutto o il diritto di abitazione. Per chi acquista può essere un buon investimento, sempre ovviamente che non abbia la necessità di abitare l’immobile e che sia consapevole di bloccare per molti anni la propria liquidità (augurando sì lunga vita agli inquilini ma augurandosi che non sia straordinariamente lunga…).

 Chi vende ha garantito il diritto d’abitazione, senza pericolo di pignoramento o sequestro

In Italia alcune agenzie si sono specializzate in questa attività che consiste nel trovare al venditore anziano un acquirente per la sua nuda proprietà, garantendogli il diritto d’abitazione, un diritto reale che non è soggetto né a pignoramento né a sequestro e, quindi, ancora più sicuro della proprietà piena. Grazie al denaro realizzato con la vendita, il cedente potrà godere della liquidità necessaria per soddisfare qualsiasi esigenza (per esempio una polizza sanitaria o un vitalizio, o, ancora, qualsiasi emergenza possa intervenire) senza dover accendere mutui o chiedere fidi alle banche. Il servizio garantisce anche l’assistenza per redigere un testamento capace di soddisfare ogni più recondito desiderio.

Testo realizzato da Baskerville srl per www.casavuoisapere.it

pubblicato il 20 febbraio 2017 da
in Borsa Casa
tag: Nuda proprietà
commenti: 3

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ilnonnettodovelometto? ha detto:

    Questa cosa della nuda proprietà mi puzza un po’. Mi spiego: ipotizziamo che un anziano abbia da vendere una casa del valore di 300mila euro. Ha 70 anni, e pur avendo sempre bevuto e fumato ne camperà altri 30. Chi acquista investe una simile cifra rischiando di recuperarla dopo una vita? In 30 anni quei 300mila euro investiti diversamente quanto gli avrebbero fruttato? Ma, soprattutto, ipotizzando che un affitto di un apppartamento del valore di 300mila euro valga circa 7/8 mila euro l’anno, chi acquista perderebbe altri 250mila euro in 30 anni…. Dov’è, il trucco?

  • Luigi ha detto:

    Buon giorno, abito ad Alzano lombardo nella casa dei miei genitori, casa di cui godo la nuda proprietà. Vorrei acquistare un appartamento sempre ad Alzano Lombardo: posso usufruire dell’Iva agevolata come prima casa? Grazie.

  • Andrea Boreatti, dottore commercialista ha detto:

    In linea generale le agevolazioni all’acquisto della prima casa spettano anche al titolare della nuda proprietà di un immobile abitativo sito nello stesso Comune dove viene acquistata la casa. C’è però un’ eccezione rappresentata dal caso in cui la nuda proprietà sia stata acquistata richiedendo i benefici fiscali per l’acquisto della prima casa.

  • CasaVuoiSapre - segui questo postSegui discussione
    ULTIMI COMMENTI
    Per la vostra pubblicità

    Il consiglio dell’architetto
    Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
    … indicando come vorreste modificare gli ambienti
    Le vostre domande
    Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
    VITA CONDOMIIALE
    Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
    Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
    Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
    cliccate qui per proseguire la lettura
    Oggetti d’arredo
    Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
    Animali in casa
    Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
    Un fiore di casa
    A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
    Casa Vacanze
    Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
    La casa ideale per chi…
    CASA VUOI VEDERE
    L’acquirente
    visita
    casa vostra
    on line
    LAVORI IN CASA
    L’artigiano
    ti fa vedere
    quanto è bravo
    nel suo mestiere
    Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
    IL VOSTRO PROGETTO
    Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
    www.casavuoisapere.it
    è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
    via Garibaldi 26 Bergamo
    tel 035.216.551


    Consulenza tecnica
    Daniele Gusmini
    I MIGLIORI ARTIGIANI PER CASA, UFFICIO...
    Col ferro realizziamo soppalchi, scale, cancelli... ma anche culle per neonati
    Colori e disegni, così le pareti “arredano” ogni ambiente di case, uffici, negozi
    La pietra? Fuori usatela per rivestire la casa dentro per vestire con stile bagni, cucine, scale….
    La sartoria dove vengono disegnati, tagliati e "cuciti" i più incredibili mobili su misura
     
    Affitto troppo alto?...
    Affitto a riscatto: ...
     
     
     
    Catellani & Smith, l...
    Mauro Piccamiglio vi...
     
     
    Tasse, che stangata!...
     
     
     
     
     
     
     
     
    Umidità e muffa, un...
    Scale in legno e rin...
     
     
    Vendere casa ma abit...
    Condominio Casa clim...
    Case nuove e già ve...
     
    Attenti ai debiti di...
    Il costo di una casa...
    Le 10 regole per acq...
     
    I Molini macinano af...
    Almenno, le villette...
     
     
     
     
     
     
    Il prezzo è giusto?...
     
     
     
    Carlos De Carvalho...
    Edilnova, 100 anni d...
     
     
    Ridisegnamo casa vos...
    Guatterini, la quali...
     
     
    Val Brembana, le sec...
    Stranieri in riva al...
     
     
    Risparmio energetico...
     
     
     
    Negozi, i borghi li ...
    Ufficio in centro ad...
    Il crollo dei capann...
     
    Se il vicino è un n...
     
     
    Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..