Agenti immobiliari, c’è davvero da fidarsi? Così scoprite se sono veri professionisti…

Come capire se un agente immobiliare è un professionista serio e affidabile oppure se è “improvvisato” (per non dire di peggio)? Per affidarsi, in un momento importante della propria vita, per la vendita o la locazione del proprio immobile,  a un bravo agente è determinante tracciare un identikit del professionista che abbiamo di fronte. Seguendo alcuni consigli offerti da un agente immobiliare speciale, visto che di colleghi ne conosce a centinaia, addirittura a migliaia, essendo stato presidente nazionale  della Fiaip (la Federazione italiana agenti immobiliari professionali) oltre che ideatore dell Osservatorio immobiliare:  Rocco Attinà.

L’agente è iscritto alla Camera di commercio e ha una tessera di riconoscimento?

Ecco i suoi consigli. 1 – Verificate se risulta iscritto presso la Camera di commercio, identificabile con un numero “rea” e con tessera di riconoscimento (se rilasciata dalla C.C.I.A.A): diffidate dagli pseudo consulenti,  spesso sono solo mediatori abusivi . 2) Verificate che  l’incarico che sottoscriverete, se prestampato, sia già stato depositato in Camera di commercio,  chiaro e comprensibile. 3 –  Valutate che promozione l’agente intende  attuare per la vendita o la locazione, se provvederà a  inserire  un dettagliato servizio fotografico sul proprio sito con una chiara descrizione, quali siti intende utilizzare, cartelli o altri strumenti per veicolare la proposta commerciale.  4 – In caso l’appartamento debba essere affittato, fatevi dire  che tipologia di contratto di locazione vi consiglia di sottoscrivere  e fate attenzione ai potenziali nuovi inquilini: un buon mediatore vi presenterà  i possibili conduttori dopo averne fatto una selezione  5 –  Prima di incaricarlo fatevi fare una valutazione dell’immobile  e fatevi spiegare quali  parametri utilizza, “drizzando le antenne” di fronte ad agenti ai quali per la valutazione non occorre neppure guardare i vari ambienti interni ed esterni dell’immobile o che fanno una valutazione particolarmente elevata rispetto ad altre eventuali stime.   6 – Se possibile  verificate, attraverso l’esperienza vissuta da altre persone che siano state clienti della stessa agenzia immobiliare,  la bontà della trattativa.

Il fatto che un operatore  immobiliare sia sul mercato da anni può essere un buon segnale

7 – Valutate la sua storia professionale , da quanti anni opera nel mercato immobiliare, come si presenta,  se è una persona gentile e disponibile, perché lo sarà altrettanto con i clienti interessati al  vostro immobile.  8 – Verificate se l’agente e munito di polizza assicurativa obbligatoria per legge. 9 – Fatevi dire se periodicamente (una volta al mese) vi sottoporrà  un report dell’attività svolta. 10 – Cercate di capire  se intenderà coinvolgervi nella vendita, un percorso  nel quale un valido agente immobiliare cerca sempre un  contributo di suggerimenti da parte del proprietario dell’immobile che a volte possono essere determinanti nella conclusione dell’incarico conferitogli.

Testo realizzato da Baskerville srl per mareonline.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Marco ha detto:

    Per la mia esperienza personale mi verrebbe da dire che è una categoria quanto meno approssimativa. Una decina di appuntamenti fissati con altrettanti titolari / dipendenti di diverse agenzie: un paio assolutamente professionalissimi, tanto di cappello; altri due abbastanza preparati; i rimanesti sei fra il negativo e il disastroso totale con almeno un paio di casi in cui ho avuto l’impressione che chiunque avrebbe saputo fornire indicazioni più chiare ed esaurienti. Il signor Attinà ha fatto il presidente di una delle più importanti federazioni di agenti immobiliari (o almeno lo era quando lui era alla presidenza….): sinceramente (intendendo con questo un invito a non difendere i “colleghi”…) mi potrebbe dire se questo piccolo campione che ho avuto occasione di valutare rappresenta realisticamente il settore o sono stato semplicemente un po’ sfortunato io? Grazie.

  • Mauro ha detto:

    Personalmente comincio a fidarmi decisamente poco degli agenti immobiliari che lavorano in franchising, in agenzie che fanno parte di grandi “catene”. E vi spiego perchè: metto in vendita un immobile, la voce si sparge e cominciano a contattarmi diverse agenzie. Tre sono titolari di realtà non in franchising e mi fanno valutazioni molti simili fra di loro e decisamente al ribasso rispetto a quanto speravo di poter realizzare. Due agenti lavorano in agenzie in franchising: a parte la giovane età e l’evidente inesperienza (quasi non sapevano neppure in che zona della città erano capitati…) la cosa che mi ha lasciato esterrefatto è la cifra che hanno “sparato”: più alta di quella che avrei potuto cullare nel sogno più roseo. Sono andato a consultare un “borsino” immobiliare: la valutazione ipotizzata era del 30 per cento abbondante più alta rispetto alle quotazioni di mercato che, mi ha poi spiegato un altro esperto, erano già a loro volta alte rispetto alla reale offerta del mercato… Ho pescato dal mazzo del franchising immobiliare, per pura coincidenza, esponenti “balordi” mentre i gruppi in franchising in realtà sono molto seri? O è meglio la vecchia (da più anni o decenni sul mercato è meglio è…..) agenzia che opera nel quartiere e conosce davvero i valori e le transazioni avvenute (e magari pure molti degli abitanti…..)?

  • CasaVuoiSapre - segui questo postSegui discussione
    ULTIMI COMMENTI
    Per la vostra pubblicità

    Il consiglio dell’architetto
    Vorreste “ridisegnare” la casa? mandateci una mappa….
    … indicando come vorreste modificare gli ambienti
    Le vostre domande
    Qui potete dialogare con i migliori esperti: dall’avvocato al commercialista, dal notaio all’architetto….
    VITA CONDOMIIALE
    Barbecue sul terrazzo o in giardino, cosa fare per evitare di avere “guai” con i vicini…
    Tempo d’estate, tempo di serate all’aperto, sul terrazzo o in giardino, con un piatto di carne cucinata su un barbecue.
    Il rischio, tuttavia, è quello di accendere, insieme al fuoco, anche l’ira dei vicini ....
    cliccate qui per proseguire la lettura
    Oggetti d’arredo
    Cliccate qui per visualizzare gli oggetti d’arredo selezionati per voi da CasaVuoiSapere
    Animali in casa
    Cliccate nell’area “le vostre domande” per lasciare un quesito al dottor Ezio Caccianiga oppure inviate una e mail all’indirizzo di posta info@casavuoisapere.it Per contattare direttamente dottor Caccianiga, tel 335 230358 Leggi tutte le domande
    Un fiore di casa
    A cura di Emiliano Amadei, campione italiano fioristi. e mail: info@fioreriaamadei.it Tel. 035 530112 Leggi le domande e le risposte
    Casa Vacanze
    Saint-Maximin-la-Sainte-Baum La villa che tinge d’azzurro il verde della Provenza Leggi le proposte selezionate
    La casa ideale per chi…
    CASA VUOI VEDERE
    L’acquirente
    visita
    casa vostra
    on line
    LAVORI IN CASA
    L’artigiano
    ti fa vedere
    quanto è bravo
    nel suo mestiere
    Fabbri, falegnami e vetrai, imbianchini, idraulici, elettricisti, parquettisti e piastrellisti, installatori e manutentori d’impianti di riscaldamento o raffrescamento, impianti antifurto o domotici, antennisti, professionisti nel trattamento di cotto, parquet e marmo, nelle disinfestazioni, del giardinaggi… Cercate qui i migliori artigiani edili.
    IL VOSTRO PROGETTO
    Inviate info@casavuoisapere.it una mappa catastale (o una mappa sufficientemente chiara) di un appartamento che vorreste ristrutturate. Potreste avere un progetto gratis. A cura dell’architetto Roberto Canavesi
    www.casavuoisapere.it
    è un progetto editoriale Baskerville srl comunicazione & Immagine
    via Garibaldi 26 Bergamo
    tel 035.216.551


    Consulenza tecnica
    Daniele Gusmini
    ANTIQUARIATO & AFFARI
    Piccola cassettiera della seconda metà dell' 800 in massello di ciliegio. Misure: 72 x 38 centimetri.
    Cassettone Luigi XVI della seconda metà del 700 in lastrone di noce
    Piccolo scrittoio con alzata della seconda metà dell'800 in noce.
    Credenza due porte due ante di metà 800 in massello di noce
     
    Affitto troppo alto?...
    Affitto a riscatto: ...
     
     
     
     
     
     
     
     
    Catellani & Smith, l...
    Mauro Piccamiglio vi...
     
     
    Tasse, che stangata!...
     
     
     
     
     
     
     
     
    Umidità e muffa, un...
    Scale in legno e rin...
     
     
    Vendere casa ma abit...
    Condominio Casa clim...
    Case nuove e già ve...
     
    Attenti ai debiti di...
    Il costo di una casa...
    Le 10 regole per acq...
     
    I Molini macinano af...
    Almenno, le villette...
     
     
     
     
     
     
    Il prezzo è giusto?...
     
     
     
    Carlos De Carvalho...
    Edilnova, 100 anni d...
     
     
    Ridisegnamo casa vos...
    Guatterini, la quali...
     
     
    Val Brembana, le sec...
    Stranieri in riva al...
     
     
    Risparmio energetico...
     
     
     
    Negozi, i borghi li ...
    Ufficio in centro ad...
    Il crollo dei capann...
     
    Se il vicino è un n...
     
     
    Ci sono oggetti d'arredo di cui vorremmo sbarazzarci e che magari altri stanno proprio cercando…. Per mettere on line l'usato (ma anche il nuovo) che volete vendere o acquistare basta inviare una e mail a casaviuoisapere@casavuoisapere.it o a baskerville@baskervillesrl.it con un breve testo descrittico, un contatto e mail / telefonico e un'idea del la cifra che vorreste ottenere / pagare…..